Il Salone Nautico di Venezia

La mia passeggiata tra le barche

La ripartenza dell’Italia e di Venezia è un tema che mi sta molto a cuore e a cui ho dedicato anche il mio progetto Estate Italiana. Un omaggio al nostro Bel Paese, un invito a ricordarci della sua bellezza e un piccolo contributo per risollevare il turismo italiano nel mondo dopo questo periodo storico.

Gli stessi valori che hanno caratterizzato anche il Salone Nautico di Venezia che si è appena concluso. Come ha detto il sindaco Luigi Brugnaro: “Voglio che il Salone Nautico sia, assieme alla Biennale Architettura, il segnale della ripartenza di Venezia e dell’Italia intera”. E la promessa è stata mantenuta. Sotto un sole quasi estivo, ben 160 espositori hanno accolto oltre 30mila visitatori, tra cui c’ero anch’io.

salone nautico venezia

La mia esperienza al Salone Nautico di Venezia

E’ stata una passeggiata tra le barche, un sogno ad occhi aperti dove mi sono immaginata il mio prossimo viaggio via mare e che mi ha fatto immaginare Venezia come Regina dei mari, in cui il tema della sostenibilità ha ricoperto un ruolo centrale, per una perfetta fusione tra storia e modernità. La tutela degli oceani e dell’acqua in genere come risorsa primaria del pianeta Terra, le nuove tecnologie per l’ibridazione delle imbarcazioni, il recupero delle plastiche marine è stato il fil rouge della seconda edizione del Salone Nautico Venezia, con dibattiti e approfondimenti per sviluppare una nuova cultura marittima.

venezia

Il salone mi ha dimostrato quanto sia bello navigare e quanto sia affascinante innamorarsi del mare. Si è svolto all’Arsenale, un ambiente unico in cui erano presenti tutte le eccellenze nautiche da diporto. Tra queste Ferretti Group, azienda che ho avuto il piacere di conoscere da vicino.

salone nautico venezia

Insieme ai modelli Riva, dall’allure inimitabile che riportano indietro alla Dolce Vita, Ferretti ha presentato il suo nuovo Ferretti Yachts 1000, in cui wellbeing e stile incontrano soluzioni tecniche all’avanguardia. Un progetto grandioso, il più grande mai costruito dal cantiere. Un capolavoro in cui lusso ed eleganza, comfort e design Made in Italy si fondono in armonia.

ferretti group

In questa occasione, ho riscoperto anche il valore intimo della barca, un ambiente relativamente ristretto che però valorizza i legami familiari o di amicizia tra chi condivide gli spazi e il tempo trascorso a bordo.

Il Salone Nautico ha messo in luce, ancora una volta, le infinite opportunità che offre Venezia con la sua bellezza, il suo patrimonio culturale ed enogastronomico. E io sto già programmando la mia estate in barca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *